Stick di carote gratinate senza pangrattato – vegan e senza glutine


Propongo di approfittare di questa giornata piovosa e triste per accendere il forno e preparare questo contorno super colorato e gustoso.
Il motivo per cui ho creato questa ricetta è semplice: ho scoperto per caso (buongiorno principessa, direte voi) che la farina di mais si presta molto alle panature ed alle gratinature, di conseguenza, visto che non posso utilizzare il pangrattato per via del lievito, ho deciso di provare ad utilizzarla. Il risultato è stato più che soddisfacente, sia per la vista che per il palato.

Tempo di preparazione: 40 minuti

Ingredienti per 1 porzione:

  • 2 carote piccole
  • 10 gr di farina fioretto di mais certificata senza glutine
  • 2 cucchiaini di olio evo
  • prezzemolo e sale q.b.

Procedimento:

Iniziare pelando le carote e tagliandole in stick.
Sbollentarle in acqua bollente salata per 5 minuti, quindi scolarle bene.
Preparare la gratinatura in un piatto fondo: mescolare farina, olio, sale e prezzemolo e passarci dentro le carote.
Disporre gli stick su una teglia rivestita da carta forno e cuocere in forno statico a 200° per 25-30 minuti, quindi passarle per qualche minuto al grill, facendo attenzione a non bruciarle.

[print_link]
Vi aspetto anche su InstagramFacebook e YouTube.

 

Commenti

commenti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 commenti su “Stick di carote gratinate senza pangrattato – vegan e senza glutine