Sacher crostatine – senza glutine e lattosio 

Non amo la pasta frolla, non solo perché è tremenda da lavorare, ma anche come sapore.
La crostata non è certamente uno dei dolci che amo mangiare, anche se alla vista mi fa impazzire.
Queste crostatine non sono altro che biscotti travestiti, che hanno cambiato forma stendendosi sugli stampini anziché facendosi tagliare dalle formine per biscotti.
L’idea in realtà non è mia: una ragazza, quando avevo pubblicato la ricetta dei biscotti morbidi al tè verde, mi aveva scritto dicendomi che aveva provato a fare una specie di crostata con questa base e che le era piaciuta parecchio. Questo episodio era finito nel dimenticatoio e, non so per quale motivo, pochi giorni fa mi è tornato in mente.
Avendo giusto della marmellata da finire, ho deciso subito di creare delle sacher crostatine, utilizzando la ricetta di famiglia dei biscotti e rivisitandola in chiave gluten free e lactose free.
Ancora una volta, una ricetta “senza” che è stata approvata a pieni voti da tutta la famiglia. Ne approfitto per partecipare alla raccolta di ricette Un dolce senza è buono per tutti del bellissimo blog Senza è buono.

contest-s-e-b

Tempo di preparazione: 1 h e 30 minuti

Ingredienti per 4 crostatine:

  • 50 gr di farina di riso integrale *
  • 30 gr di farina di miglio integrale *
  • 50 gr di fecola di patate *
  • 20 gr di cacao amaro *
  • 3 gr di xantano *
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci *
  • 1 uovo
  • 20 gr di olio di cocco
  • 60 gr di zucchero di canna integrale
  • latte vegetale q.b. (se necessario) *
  • 4 cucchiai di marmellata di albicocche senza zuccheri aggiunti *

In caso di celiachia gli ingredienti segnati devono essere certificati senza glutine.

Preparazione:

Sbattere l’uovo con lo zucchero sino ad ottenere un composto schiumoso, quindi aggiungete l’olio di cocco fuso e mescolare.
Setacciare tutti gli ingredienti secchi (farine, fecola, cacao, lievito, xantano) ed aggiungerli ai liquidi.
Mescolare con un cucchiaio, quindi procedere impastando a mano. L’impasto deve risultare morbido, ma non appiccicoso. Se lo fosse, aggiungere poca farina di riso. Se, al contrario, dovesse essere troppo asciutto, aggiungere un cucchiaio di latte vegetale.

Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciar riposare nel frigorifero per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, accendere il forno statico a 180° C.
Stendere la pasta ad uno spessore di 2-3 mm e tagliarla in quattro. Foderare le formine con la pasta e con la restante ricavare delle striscioline larghe meno di 5 mm. Riempire le crostatine con la marmellata e adagiarvi sopra le striscioline.

Cuocere in forno statico a 180° C per 20-25 minuti.

[print_link]
Vi aspetto anche su InstagramFacebook e YouTube.

ilove-gffd1
Con questa ricetta partecipo al 100% Gluten Free FRI(DAY)

Commenti

commenti

26 Comments

      1. Io alcuni un bel po’ di tempo fa li avevo pubblicato su fb, non erano miei, ma sono utili! Comunque vedi che adesso è in sconto del 20% la casa editrice Gribaudo, che per la cucina senza glutine ha un bel po’ di volumi interessanti (visti ieri alla feltrinelli)

  1. Finalmente trovo un attimo per godermi queste crostatine: Maria, voglio proprio farti i complimenti, sei stata bravissima 😀 la frolla senza glutine è difficilissima da preparare, ma tu sei riuscita nell’intento <3 ti abbraccio forte forte e grazie per avermi dedicato anche questi dolcetti super. Leti

    1. Sono contentissima ti siano piaciute. Con il piccolo escamotage della non-frolla ho aggirato il problema 😛 Questa pasta per biscotti si è stesa che è una meraviglia, senza rompersi.. sono rimasta meravigliata 😍💗

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *