Road to Gluten & Lactose Free Expo | Raviole bolognesi senza glutine e latticini

Le raviole sono dei biscotti tipici bolognesi realizzati con una frolla ripiena di mostarda.
Nonostante non sia di Bologna (aihmè) da bambina mi capitava spesso di mangiarle e ricordo che ogni volta che il papà entrava in casa con il vassoio con le raviole era sempre una gran festa! Quei biscotti erano più grandi di noi, piccine piccine, ma noi ce li spazzolavamo tutti in men che non si dica.

Le mie raviole di tipico hanno ben poco: la frolla è senza glutine e senza burro e ho utilizzato della marmellata di prugne al posto della mostarda (a mia discolpa posso dire di aver utilizzato una marmellata “vera”, bella zuccherosa). Il colore dorato è dato dall’utilizzo dello zucchero di canna integrale.
Le uova ci sono, non temete. Almeno quelle sono rimaste invariate.
Per prepararle mi sono ispirata alla ricetta di La gaia celiaca, apportando però qualche piccola modifica e rendendole un po’ più mie.

Salva
Raviole bolognesi
Preparazione
1 h
Cottura
20 min
Tempo totale
1 h 20 min
 

SENZA GLUTINE E BURRO

Porzioni: 15 raviole
Ingredienti
  • 100 gr farina finissima di riso *
  • 130 gr amido di mais *
  • 20 gr farina di mais *
  • 6 gr xantano *
  • 4 gr lievito per dolci *
  • 80 gr olio di cocco
  • 90 gr zucchero di canna integrale
  • scorza di mezzo limone
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino miele di acacia
  • q.b. marmellata di prugne *
Istruzioni
  1. Unite in una terrina la farina di riso, l'amido di mais, la farina di mais, lo xantano ed il lievito e mescolateli.

  2. Unite l'olio di cocco fuso e mescolate per ottenere un impasto sabbioso. 

  3. Aggiungete ora lo zucchero e la scorza di limone ed iniziate ad impastare con le mani.

  4. Aggiungete il miele, 1 uovo ed 1 albume (tenete il tuorlo da parte) ed impastate con le mani sino ad ottenere una palla liscia.

  5. Non preoccupatevi se risulta poco elastica, essendo un impasto senza glutine è normale. Avvolgete la palla nella pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per 30 minuti. 

  6. Tirate fuori la frolla dal frigorifero e dopo aver infarinato il piano di lavoro, prendete una pallina dall'impasto, lavoratela per qualche secondo tra le mani e stendetela con il mattarello ad uno spessore di circa 5 mm.

  7. Con un coppapasta di diametro 7-8 cm, ricavate un biscotto tondo e ponetelo su una teglia (preferibilmente forata) rivestita con carta forno.

  8. Ripetete lo stesso procedimento con il resto dell'impasto, reimpastando gli scarti del ritaglio.

  9. Mettete un cucchiaino scarso di marmellata al centro di ogni biscotto, quindi piegateli in due avendo cura di sigillare bene i bordi prima con le dita e poi premendo con i rebbi della forchetta.

  10. Spennellate le raviole con il tuorlo tenuto da parte sbattuto. 

  11. Cuocete in forno statico a 180° per 20 minuti. 

Note

* In caso di celiachia gli ingredienti segnati devono essere certificati senza glutine

 

Ne approfitto per ricordarvi anche che vi aspetto al Gluten&Lactose Free Expo che si terrà a Rimini dal 18 al 21 Novembre.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *