Porridge di avena al caffè con albumi – senza glutine e lattosio

Potrebbero interessarti anche...

11 Risposte

  1. Stefania ha detto:

    MAI PROVATO GLI ALBUMI NEL PORRIDGE….MA LI MONTI PRIMA? DOPO AVER MESSO ALBUME QUANTO CUOCI ANCORA?
    GRAZIE

  2. Anonimo ha detto:

    ciao! lo si può preparare la sera prima per mangiarlo il giorno dopo a colazione?
    Grazie!
    Blog stupendo, adoro le tue ricette 🙂

    • malquadrato ha detto:

      Volendo sì, ma la consistenza diventa più budinosa e compatta rispetto a quando lo si consuma al momento. L’unica è provare e vedere se ti piace anche così 🙂
      Grazie a te della visita!

      • Francesca ha detto:

        Hai ragione, sarebbe più buono fatto al momento… Più o meno quanto ci si impiega? Grazie!

        • malquadrato ha detto:

          15 minuti circa: una decina per cuocere l’avena nell’acqua e altri 3/4 da quando si unisce l’albume 😊

          • Francesca ha detto:

            Beh dai allora vale la pena farlo la mattina 😋
            Lo hai mai fatto con la farina di avena istantanea?
            Grazie mille, sei stata gentilissima😊

          • malquadrato ha detto:

            con la farina d’avena no, però uso quella di riso istantanea ed è ottimo! se guardi c’è la ricetta anche di quella: crema di riso al caffè 😊

  1. 20/02/2017

    […] che preferisco, l’ho provato in molte versioni, ma la mia preferita è decisamente quella con caffè e albumi. Dopo tanto che non lo facevo, qualche sera fa ho optato per una nuova versione salata (ne avevo […]

  2. 04/04/2017

    […] di mela nelle mie preparazioni, soprattutto a colazione, quando la aggiungo al mio solito porridge al caffè o alla mia crema di riso. Si dice che una mela al giorno tolga il medico di torno e, visti i miei […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *