Polpette di sogliola e patate – senza glutine, lattosio e uova


Torno anche oggi con l’ennesima ricetta di polpette. D’altronde che ci posso fare se è tutto ciò che cucino in quest’ultimo periodo?
Piena di impegni, mi trovo costretta a seguire alla lettera la filosofia di questo blog: dare spunti e suggerimenti per la cucina di tutti i giorni.
Queste polpettine sono una delle tante creazioni per la mia schiscetta.
Sono soffici come nuvole e delicatissime, probabilmente anche i più piccoli le apprezzeranno. Sono realizzate con pochi ingredienti e sono naturalmente prive di glutine e di lattosio.
Un’idea sana e veloce per il pranzo fuori casa, senza appesantirsi ma senza rinunciare al gusto della buona cucina.

Tempo di preparazione: 1 h e mezza

Ingredienti per 20 polpettine:

  • 250 gr di filetti di sogliola puliti
  • 250 gr di patate crude (1 patata media o 2 piccole, circa)
  • 60 gr di pangrattato senza glutine
  • sale q.b.

Procedimento:

  1. Sciacquare le patate e lessarle per 30 minuti circa.
  2. Una volta cotte, schiacciarle con lo schiacciapatate (in questo modo si sbucciano anche) e lasciarle raffreddare (se non avete uno schiacciapatate, lasciatele intiepidire, sbucciatele e poi schiacciatele con una forchetta).
  3. Passare nel mixer i filetti di sogliola crudi, quindi mescolarli con le patate schiacciate e passare nuovamente il tutto nel mixer per ottenere una crema densa e appiccicosa.
  4. Versare la crema in una ciotola, salare leggermente ed aggiungere il pangrattato senza glutine. Il composto rimarrà appiccicoso.
  5. Rivestire una teglia con carta forno e accedere il forno statico a 200° C.
  6. Riempire una ciotola d’acqua e tenerla vicina mentre si formano le polpette (essendo l’impasto appiccicoso, sarà necessario inumidirsi le mani ad ogni polpetta, in modo che non si appiccichi alle mani e risulti così lavorabile): bagnarsi leggermente le dita ed i palmi, prelevare un poco di impasto e passarlo tra i palmi per formare la polpetta; riporla sulla teglia, bagnarsi nuovamente le mani e procedere allo stesso modo con tutto il resto dell’impasto.
  7. Cuocere le polpette per 20-25 minuti, fino a quando non inizieranno a colorarsi leggermente.

Si conservano in frigorifero per 3-4 giorni. Se non sono stati usati prodotti decongelati è possibile conservare le polpette nel freezer per 3 mesi circa.


[print_link]
Vi aspetto anche su InstagramFacebook e YouTube



Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *