Plumcake vegan ai mirtilli

Stamattina pensavo a tutte le persone che, come me, hanno intolleranze.
E’ sempre difficile trovare ricette adatte, che permettano di mangiarsi – ad esempio – una buona fetta di torta, soprattutto quando parliamo di intolleranza al lattosio.
Ma è proprio necessario rinunciare a una buona torta per via di un’intolleranza? Non direi.
Proprio per questo, su richiesta di un amica intollerante, ho sperimentato questo plumcake, realizzato utilizzando l’acqua al posto del latte (ma si può usare anche una bevanda vegetale) e l’olio invece del burro.
“Ma che dolce è?” penserete.
Vi dirò che anche io ero molto scettica a riguardo, ma mi son dovuta ricredere nell’assaggiarlo: il gusto è buono, l’unica pecca è che rimane leggermente più gommoso rispetto ad un plumcake “normale”, ma ci lavorerò.

Salva
Plumcake ai mirtilli
Preparazione
5 min
Cottura
25 min
Tempo totale
30 min
 

VEGAN

Ingredienti
  • 250 ml acqua a temperatura ambiente o bevanda vegetale a scelta
  • 250 gr farina di tipo 2
  • 25 gr olio di semi di girasole
  • 100 gr zucchero di canna integrale
  • 1 bustina (16 gr) lievito per dolci
  • 150 gr mirtilli freschi
Istruzioni
  1. Accendete il forno statico a 180° C.

  2. Setacciate la farina con il lievito e metteteli in una ciotola. 

  3. Unite l'acqua (o la bevanda vegetale) e l’olio, quindi mescolate bene con una frusta sino a quando tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.

  4. Infarinate i mirtilli ed aggiungetene metà all'impasto. Questo passaggio è fondamentale per avere una distribuzione omogenea dei frutti all'interno del plumcake, evitando il fastidioso accumulo sul fondo. 

  5. Foderate lo stampo da plumcake con la carta forno e versatevi l'impasto. Livellarlo sbattendo delicatamente lo stampo su un ripiano, in modo da far fuoriuscire eventuali bolle d'aria.

  6. Decorate la superficie del plumcake con i mirtilli tenuti da parte.

  7. Cuocete il plumcake per 25 minuti circa.
    Non aprite mai lo sportello del forno durante la cottura e, al termine dei 25 minuti, fate la prova dello stecchino per verificare la cottura.
    Infilate al centro del dolce uno stuzzicadenti: 
    se esce asciutto significa che è cotto. Potete spegnere il forno, lasciar riposare il vostro dolce nel forno con lo sportello aperto per 5-10 minuti.

  8. Togliete quindi il plumcake dal forno e fatelo raffreddare a temperatura ambiente prima di toglierlo dallo stampo.

 

Commenti

commenti

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *