Muffin salati di patate viola – senza glutine e lattosio

Marzo, le giornate si allungano ed il sole risplende nel cielo azzurro.
L’aria si fa più mite e con lei anche io mi mitigo. Le belle giornate mi mettono di buon umore. Mi viene voglia di uscire per catturare i primi raggi caldi di sole e respirare l’aria quasi-primaverile.
Marzo, finisce l’inverno e con lui la tanto odiata sessione invernale.
Marzo, si riprende la solita vita: le corse per prendere l’autobus e vederselo passare davanti, le infinite attese in stazione con un sussulto ogni volta che l’altoparlante annuncia la cancellazione di un treno (“Fachenonsiailmio, fachenonsiailmio”), i treni in ritardo, le lezioni, la magica schiscetta – miglior compagna d’avventura.
Finisce il periodo dei risvegli lenti, delle interminabili colazioni sul divano. Riprende la frenesia.
Per i prossimi tre mesi, ancora una volta, l’organizzazione sarà la salvezza del mio sistema nervoso. I pendolari forse mi capiranno.

Mi organizzo e inizio già a provare qualche ricetta sfiziosa per i pasti fuori casa.
Questi muffin salati rappresentano un’opzione ideale per un pranzo veloce in ufficio, in treno o addirittura mentre si cammina per spostarsi da un’aula o da un edificio all’altro (come ogni tanto mi succede quando sono in università).

Salva
Muffin salati con patate viola
Preparazione
10 min
Cottura
50 min
Tempo totale
1 h
 

SENZA GLUTINE E LATTICINI

Porzioni: 9 muffin piccoli
Ingredienti
  • 190 gr patate viola con la buccia
  • 55 gr farina di riso integrale *
  • 55 gr farina di mais *
  • 55 gr fecola di patate *
  • 1 gr xantano in polvere *
  • 125 ml bevanda vegetale a scelta non zuccherata *
  • 2 uova medie da allevamento all'aperto
  • 5 gr polvere lievitante bio *
  • 1 cucchiaino dado vegetale fatto in casa
  • q.b. timo e maggiorana secchi
  • q.b. pepe nero
Istruzioni
  1. Lavate bene le patate viola e lessatele in acqua bollente per circa 30 minuti, o comunque fino a quando non diventeranno morbide.

  2. Passatele nello schiacciapatate (se non lo avete, sbucciatele e poi schiacciatele con una forchetta) e lasciarle intiepidire per 10-15 minuti.

  3. Quando le patate saranno tiepide, accendete il forno statico a 180° C.

  4. Procedete quindi sbattendo le uova con la forchetta.

  5. Unite le uova sbattute, il dado vegetale ed la bevanda vegetale alle patate schiacciate e mescolate bene.

  6. Pepare ed insaporire con le spezie, al gusto.

  7. Setacciate le farine, la fecola, la polvere lievitante e lo xantano ed aggiungeteli al composto.

  8. Amalgamate tutti gli ingredienti con l'aiuto di una frusta per ottenere un composto omogeneo e versatelo negli stampini in silicone per muffin.

  9. Cuocete i muffin per circa 20 minuti e fate la prova dello stecchino per verificarne la cottura: infilando uno stuzzicadenti al centro di un muffin uno stuzzicadenti, questo dovrà uscire asciutto.

Note

* In caso di celiachia gli ingredienti segnati devono essere certificati senza glutine

 

Con questa ricetta partecipo alla raccolta “Una ricetta squisitamente free” di Monica’s Kitchen

Partecipo inoltre al 100% Gluten Free (fri)Dayy

Commenti

commenti

4 Comments

    1. Sicuramente sono molto scenografiche. Il sapore è molto simile a quello della classica patata, con un vago richiama alla castagna.. un assaggio lo meritano insomma! Se li provi fammi sapere che ne pensi. Buona giornata 😘

      malquadrato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *