Grano saraceno con pesce spada alla pizzaiola – senza glutine

Grano saraceno con pesce spada alla pizzaiola – senza glutine

La dieta mediterranea è un modello alimentare tipico dei Paesi europei del bacino mediterraneo, come l’Italia, la Grecia, la Spagna e il Marocco.
Essa è incentrata più sulla corretta scelta degli alimenti piuttosto che sull’aspetto calorico, che gioca un ruolo di secondo piano. Gli elementi di base di questo approccio sono: frutta e verdura di stagione, cereali preferibilmente integrali, pesce, carni bianche magre, legumi, olio d’oliva, spezie. Questi alimenti vengono definiti funzionali, in quanto promuovono la salute di chi li consuma.
Secondo recenti studi pubblicati sul British Medical Journal, la Dieta Mediterranea riduce l’incidenza e la mortalità per malattie cardiovascolari, tumori e l’insorgere di patologie come il morbo di Alzheimer e la sindrome di Parkinson.
Nel 2010 è persino stata proclamata dall’UNESCO patrimonio immateriale culturale dell’umanità.

Oggi vi propongo un piatto fresco e veloce, perfettamente in linea con i principi della nostra meravigliosa dieta mediterranea, delizioso da gustare anche nelle giornate più calde: insalata di grano saraceno con pesce spada alla pizzaiola.

Il grano saraceno, come la quinoa e l’amaranto, appartiene alla categoria degli pseudo-cereali: dal punto di vista botanico non è un cereale, ma il suo impiego in cucina e le sue caratteristiche nutrizionali sono simili a quelli dei cereali veri e propri. Non essendo un cereale è naturalmente privo di glutine e si presta quindi alla dieta dei celiaci e di tutti coloro che non tollerano il glutine.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti per 1 porzione:

  • 80 gr di grano saraceno
  • 1 trancio di pesce spada (circa 150 gr)
  • 150 gr di pomodorini freschi
  • 1 scalogno
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro italiana
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • capperi e olive nere q.b.
  • ½ cucchiaino di dado vegetale (qui la ricetta per farlo in casa)
  • basilico fresco q.b.

Procedimento:

Tritare finemente lo scalogno e farlo appassire in una padella antiaderente con poca acqua.
Nel frattempo tagliare in quattro i pomodorini e quando lo scalogno si sarà ammorbidito, metterli in padella aggiungendo anche la passata di pomodoro, il dado vegetale, il basilico, i capperi e le olive nere snocciolate. Cuocere per una decina di minuti a fuoco lento, quindi mettere il condimento da parte.

Far bollire per 15 minuti il grano saraceno e cuocere al vapore il pesce spada per 20 minuti.
Scolare bene il grano saraceno e mescolarlo al sugo, condendo con un cucchiaio di olio evo a crudo. A parte, schiacciare il pesce spada con la forchetta oppure tagliarlo a bocconcini ed aggiungerlo al grano saraceno ed ai pomodorini.

Suggerimento: Potete gustare questo piatto sia caldo che freddo.

Print This Post Print This Post
Vi aspetto anche su InstagramFacebook e YouTube.

8 Comments

  1. Buono e, oltrettutto, anche bel presentato!

  2. Sembra molto buono. Effettivamente hai fatto una ricetta che più mediterranea di così non si può. Anche a me piace mangiare i cereali e i grani in questo modo, soprattutto freddi. Spesso e volentieri li preparo da portare in pausa pranzo.

    1. Posso assicurare che lo era 😛 Il contest l’ho scoperto poco dopo aver preparato questo piatto, che è caduto proprio a pennello effettivamente. Le insalate di cereali o di pasta sono la mia salvezza con questo caldo soffocante, ma non mancano mai dalla mia schiscetta anche nei mesi più freddi in università 😊

  3. Questa ricetta sembra veramente gustoso e pieno di iniziativa. Le idee così mi piacciono molto e anche questa ricetta . Da provare assolutamente anche per il connubio di sapori che ne risulterebbe . Grande e continua così

    1. Grazie mille, mi fa davvero piacere ti piaccia l’idea. Se la provi fammi sapere che ne pensi, io mi sono innamorata di questi sapori!

      1. Mi piacerebbe molto ci seguissimo a vicenda , che ne pensi?

      2. Comincio a seguirti io … Ti aspetto sul mio blog

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*