Crackers di grano saraceno con semi – vegan e senza glutine


Per la loro praticità i crackers sono tra gli snack più diffusi. Sono comodi da infilare in borsa e si possono mangiare senza grosse difficoltà in qualsiasi posto.
Non tutti i crackers in commercio sono uguali ed è sempre importante leggere con attenzione ingredienti e tabelle nutrizionali per scegliere quelli più “salutari”: sono certamente da preferire quelli realizzati con farine integrali e con olio extravergine d’oliva.
Prodotti veramente qualitativamente buoni è però difficile trovarne, soprattutto nel mondo del gluten free, e la soluzione migliore è – ancora una volta – prepararsi da soli i crackers.
Certo, aprire un pacchetto di crackers confezionati è più comodo e meno faticoso, ma io sono convinta che sia solo una questione di priorità.
La mia priorità è la salute, prendermi cura di me stessa anche attraverso il cibo, quindi ben venga “perdere” 1 h del mio tempo per prepararmi alimenti genuini e di qualità. “Perdere”, perché per me non è una perdita di tempo. Per me è fonte di piacere creare qualcosa per me e per le persone che mi stanno attorno.
Veder nascere dei prodotti a partire da materie prime semplici quali la farina, l’acqua e pochi altri ingredienti, è una magia. Di tanto in tanto mi siedo davanti al forno e osservo la trasformazione.
È incredibile ciò di cui siamo capaci.
Ed è altrettanto incredibile la semplicità con cui riusciamo a farlo.
Bastano pochi passaggi ed ecco nascere dei crackers fragranti o una soffice torta.
Io credo che sia una delle cose più affascinanti, ma a cui purtroppo, impegnati come siamo a prendere sacchetti e scatole dagli scaffali del supermercato, pochi danno importanza.

Tempo di preparazione: 1 h

Ingredienti per circa 30 crackers:

  • 225 gr di farina di grano saraceno *
  • 4 gr di xantano *
  • 90 gr di mix di semi per panificazione (il mio contiene: semi di girasole, semi di zucca, semi di lino e semi di sesamo) *
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.
  • 150 ml circa di acqua a temperatura ambiente

In caso di celiachia gli ingredienti contrassegnati devono essere certificati senza glutine

Procedimento:

  1. Mettere in una ciotola capiente la farina, lo xantano ed il mix di semi e mescolarli.
  2. Salare al gusto, unire l’olio evo e mescolare con un cucchiaio.
  3. Aggiungere poca acqua alla volta e impastare a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e non appiccicoso. Se fosse appiccicoso, aggiungere ancora farina.
  4. Lasciar riposare il panetto per una decina di minuti.
  5. Accendere il forno statico a 170° C.
  6. Prendere l’impasto, appoggiarlo su un foglio di carta forno e coprirlo con dell’altra carta forno. Appiattire leggermente l’impasto con le mani e stenderlo con il mattarello ad uno spessore di circa 3-4 mm (la carta forno farà sì che non si incolli né sul piano di lavoro né sul mattarello).
  7. Con il coltello, ricavare tanti rettangoli e disporli su una teglia coperta con carta forno.
  8. Bucherellare con una forchetta la superficie dei crackers e, a piacere, salarli in superficie, premendo poi con delicatezza in modo che il sale penetri leggermente nei crackers.
  9. Cuocere per 20 minuti circa, quindi girare i cracker e farli cuocere per altri 15-20 minuti.
  10. Una volta cotti, farli raffreddare su una graticella.

Si conservano per una settimana chiusi in una scatola di latta.

[print_link]
Vi aspetto anche su InstagramFacebook e YouTube



Commenti

commenti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Crackers di grano saraceno con semi – vegan e senza glutine