Biscotti morbidi alla salvia e burro d’arachidi salato – senza glutine e latticini

Ogni mattina la sveglia suona alle 5:15 e alle 5:50 sono già per strada, direzione Milano.
Lo scorso anno facevo colazione prima di partire, quest’anno ho deciso di cambiare le mie abitudini e di fare una pre-colazione, giusto per non uscire di casa a stomaco vuoto, per poi fare la colazione “ufficiale” in treno.
La mia pre-colazione preferita è banana e burro d’arachidi: prendo una banana, la taglio a metà e quindi ancora a metà, questa volta per il lato lungo. Ottengo così quattro fettine di banana da cospargere di burro d’arachidi, che è per me il nuovo pane e nutella.

Ora immaginatevi questa scena: ancora mezza addormentata apro il nuovo bellissimo barattolo di burro che mi ha portato il mio amico Gio dall’Australia. Tutta entusiasta lo spalmo sulla mia banana, con piccoli puntini marroni sulla buccia, matura al punto giusto, quindi buonissima.
Nel frattempo mi preparo il mio solito tè verde e mi siedo sul divano.
Afferro la prima fettina di banana, pregustandomela già con gli occhi, ne mangio un boccone e… per poco non lo sputo, il burro d’arachidi era salato!
Forse vi sarà capitato di avere una reazione del genere aspettandovi un sapore e trovandovi tutt’altro in bocca. Io personalmente ci rimango malissimo quando mi succede.
Non senza dispiacere ho terminato la mia banana e sono uscita di casa, rimuginando su come utilizzare quel burro d’arachidi, buonissimo, ma non adatto al classico uso che ne faccio.
Di colpo l’illuminazione: fare dei biscotti morbidi salati partendo dalla super ricetta di famiglia dei biscotti “poveri” – realizzati con solo zucchero, farina, un uovo, una noce di burro e latte – e adattandola alle mie esigenze, eliminando quindi qualsiasi traccia di glutine o di lattosio.

Questi biscottini morbidi, che come al solito in casa mia sono evaporati, sono ideali come antipasto o per un aperitivo, serviti magari con degli affettati o [intolleranti al lattosio non andate oltre] con formaggio spalmabile.

Salva
Biscotti morbidi alla salvia e burro d'arachidi salato
Preparazione
40 min
Cottura
20 min
Tempo totale
1 h
 

SENZA GLUTINE E LATTICINI

Porzioni: 20 biscotti
Ingredienti
  • 50 gr farina di riso integrale *
  • 50 gr farina di grano saraceno *
  • 50 gr fecola di patate *
  • 3 gr xantano *
  • 2 uova medie
  • 20 gr burro di arachidi salato *
  • 2 cucchiai bevanda di soia di soia al naturale *
  • 2 cucchiaini rasi polvere lievitante bio *
  • ½ cucchiaino dado vegetale fatto in casa
  • una decina foglie di salvia fresche
Istruzioni
  1. Tritate la salvia fresca e tenerla da parte.

  2. Sbattete le uova, aggiungete il dado ed il latte vegetale.

  3. Nel caso in cui il burro d'arachidi fosse compatto (se lo conservate in frigorifero lo sarà), fartelo ammorbidire a bagno maria, quindi aggiungetelo agli altri liquidi insieme alla salvia e mescolate bene.

  4. In una ciotola unite le farine, il lievito e lo xantano, quindi setacciateli ed uniteli ai liquidi. Mescolate bene e impastate sino ad ottenere una palla morbida ma non appiccicosa.

  5. Avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti nel frigorifero.

  6. Trascorsi i 30 minuti, infarinate il piano di lavoro e stendete con il mattarello l'impasto ad uno spessore di 2-3 mm.

  7. Ricavate i biscotti con il coppa pasta e riponeteli su una teglia ricoperta con carta forno.

  8. Cuocete in forno statico a 180° C per circa 20 minuti. Sfornate i biscotti quando iniziano a colorarsi in superficie.

Note

* In caso di celiachia gli ingredienti segnati devono essere certificati senza glutine

 

 

Commenti

commenti

12 Comments

  1. Eheh sai quante volte mi è capitato? Io sono una divoratrice di burro di arachidi, tanto che devo nasconderlo per evitare di mangiarne a volontà. Per me è peggio della nutella 😀 a volte lo preparo in casa, a volte lo compro, ma non sempre prendo la stessa marca e capita che sia salato…allora ripiego su ricette salate anche io…ma devo dirti la verità, quella puntina di salato a volte sta bene anche con le ricette dolci -a patto che sia una puntina di salato-
    Ottimi questi bioscottini, mi segno la ricetta al volo, mi piace proprio tanto <3 bravissimaaa un abbraccio, Leti

    1. Infatti ho già in mente di usarlo per dei biscotti dolci eheh però è veramente tanto tanto salato, quindi devo studiarmela bene prima di sputare anche quelli ahah
      Grazie di essere passata leti, sempre bello leggere i tuoi commenti ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *