Biscotti di avena e banana – vegan, senza zucchero e glutine

Due soli ingredienti per un’esplosione di dolcezza tutta naturale ed energia.
Avreste mai creduto potesse essere possibile?
Io no.
Questa ricetta infatti non è tutta farina del mio sacco, è nata ispirandomi alle strawberry oat bars di Leti di Senza è buono. La mia è una versione semplificata delle sue barrette, in cui sono andati persi alcuni ingredienti e ne sono entrati in gioco altri.

I “miei” biscotti di banana e avena si preparano in un attimo e non prevedono l’utilizzo né di zuccheri aggiunti (se proprio non potete farne a meno vi lascio le dosi indicative, ma vi invito a provare a dare una chance alla versione al naturale: la banana matura è un concentrato di zucchero e conferisce una dolcezza unica ai biscotti.) né di mix di farine già pronti. Ho utilizzato ingredienti naturalmente privi di glutine e di lattosio, che rendono questi biscotti adatti alla dieta dei celiaci e degli intolleranti.

Oltre che buoni, questi biscotti sono anche un’idea pratica per uno spuntino veloce ed energetico, ma sano, da portare in ufficio o a scuola.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti per 10 biscotti:

VERSIONE 1 [in foto]

  • 1 banana media matura (circa 110-120 gr)
  • 45 gr di fiocchi di avena senza glutine *
  • 45 gr di farina di avena senza glutine * (la si può ottenere tritando 45 gr di fiocchi di avena)
  • 15 gr di semi di canapa (facoltativi; sostituibili con mix di semi per la panificazione * )
  • Se siete molto dolci, 20 gr di sciroppo d’acero o d’agave (facoltativi; io non ho dolcificato)

VERSIONE 2

  • 1 banana media matura (circa 110-120 gr)
  • 45 gr di fiocchi di avena senza glutine *
  • 45 gr di farina di grano saraceno *
  • 15 gr di semi di granella di semi di cacao (sostituibile con gocce di cioccolato fondente * )
  • Se siete molto dolci, 20 gr di sciroppo d’acero o d’agave (facoltativi; io non ho dolcificato)

In caso di celiachia gli ingredienti segnati devono essere certificati senza glutine. 

Procedimento:

Accendere il forno statico a 180° C.

Schiacciare bene la banana con una forchetta sino ad ottenere una purea.
Unire alla banana la farina ed i fiocchi di avena, i semi di canapa/granella di cacao ed eventualmente il dolcificante scelto.
Impastare sino ad ottenere un impasto leggermente appiccicoso ma compatto.

Rivestire una teglia con carta forno e formare i biscotti: poggiare sulla teglia un coppapasta, prelevare un pezzetto di impasto e disporlo all’interno del coppapasta; schiacciare l’impasto con le dita disponendolo in maniera omogenea per formare il biscotto; sfilare delicatamente il coppapasta e ripetere lo stesso procedimento con il resto dell’impasto, avendo cura di prelevare la stessa quantità di pasta per ottenere biscotti delle stesse dimensioni.

Cuocere i biscotti per 10 minuti, quindi girarli e proseguire con la cottura per altri 10 minuti.

I biscotti si conservano ben chiusi in una scatola per 3-4 giorni.

Con questa ricetta partecipo al 100% Gluten Free (Fri)day

[print_link]
Vi aspetto anche su InstagramFacebook e YouTube



Commenti

commenti

4 Comments

  1. Bellissimi e sicuramente buonissimi <3 grazie per avermi menzionata: mi fa piacere che una mia ricettina semplice ti sia stata di ispirazione per questi splendidi biscotti ^.^ mi segno la ricetta: proverò sicuramente la tua versione, un abbraccio, Leti

    1. Buonissimi, sì! La menzione è dovuta, non voglio “rubare” le idee altrui senza riconoscerne il merito. Quindi brava tu e grazie per avermi dato questa bellissima idea. Come ti dicevo su ig, si è rivelata molto utile per le mie merende universitarie ❤️

      malquadrato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *